È stato il figlio. Il coraggio nel grottesco.

E'_stato_il_figlioC’è poco da ridere se parliamo di pallottole vaganti, c’è poco da ridere se parliamo di debiti con strozzini e meno ancora di disoccupazione, analfabetismo e famiglie disgraziate. Daniele Ciprì ribalta i termini del grottesco per farci ridere con un nodo alla gola di tutto questo e molto di più nella surrealista, sporca, onirica e rumorosa “È stato il figlio”.

Il film ci racconta la storia della famiglia Ciraulo che vive a stento nei palazzoni di una città dimenticata. Il padre porta i soldi a casa rivendendo il ferro delle navi abbandonate e ha, come unico sfizio, i massaggi della figlia Serenella e le giornate al mare senza far niente. Quando una pallottola vagante colpisce a morte la piccola, il mondo già di per sé fragile della famiglia Ciraulo inizia il suo inesorabile cammino verso l’abisso.

Toni Servillo riesce di nuovo a stupirci con l’ennesima prova di talento interpretando il padre di famiglia Nicola Ciraulo, una specie di Homer Simpson alla siciliana. Così, dove non sembra possibile che ci sia niente da ridere, il film ci sorprende con una narrazione che tocca i limiti del surreale per parlarci a viso scoperto di temi che d’altro modo sarebbero quasi dolorosamente insopportabili. E così, fare del dramma la commedia; come il grande cinema italiano era capace di fare una volta, Ciprì ci riesce di nuovo.
Con una fotografia portentosa e un azzeccato uso dei colori, con interpretazioni esagerate e sovraccaricate, con dialoghi di un enorme senso di povera bellezza il film è una rara avis del cinema odierno.

Sembra semplice fare un film così, esagerato e rumoroso, ma è, forse, il più azzardato dei generi. Non oltrepassare la soglia del ridicolo diventa quasi missione impossibile e quindi bisogna avere il coraggio e il talento che dimostra il regista siciliano. Da Los de la Bici ringraziamo tali coraggiose proposte e applaudiamo l’eccellente risultato della giocata.
E da qui, ripetiamo, l’estremo bisogno di fare un monumento a quell’attore che si chiama Toni Servillo.

Voto Churitza: 7/10

Annunci

Informazioni su Churitza

Immersi nella cultura pop sin dal primo giorno di vita, Azione Culturale siamo noi.
Questa voce è stata pubblicata in At the Movies e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...