Torso. La delicatessen di Bendis.

TorsoDa buon appassionato di fumetti non potevo tornare da New York a mani vuote, non me lo sarei mai perdonato. Fortunatamente lasciai da parte la mia taccagneria e atterrai a Barcelona con due splendidi fumetti dentro la mia valigia. Oggi vi parlerò di “Torso”, una delicatessen di Brian Michael Bendis, comprata nel fantastico Galaxy Comics di Brooklyn.

Cleveland, 1934, una serie di orribili omicidi colpiscono la città. I corpi vengono trovati senza testa e senza membra, i giornalisti non dubitano nel battezzare al misterioso assassino come “Torso Killer”. La storia che ci troviamo di fronte narra i fatti realmente accaduti durante quell’epoca, centrandosi nella figura del capo della polizia di Cleveland che, all’epoca, era niente di meno che l’”intoccabile” Eliot Ness.
La storia ci spiega come, reduce dal successo su Al Capone, il famigerato agente si troverà alle prese con il caso più complicato della sua carriera.

Il fumetto fu uno dei primi scritti da Bendis e questo si nota positivamente. Fresco e con tanta voglia di sorprendere al lettore, la graphic novel si presenta come una opera unica nel suo genere. L’uso di immagini reali e il ritmo narrativo ci trasportano senza accorgerci al mondo cinematografico, non a caso ho avuto spesso la sensazione di stare guardando un film. L’utilizzo di uno spesso bianco e nero aiuta a creare l’atmosfera di asfissia e angoscia che i protagonisti respirano e la sorprendente struttura delle vignette è un regalo al lettore più gourmet.

Interessante per tutti i fan del noir e per vedere cosa scriveva Bendis prima di diventare uno dei factotum della Marvel, parola di Churitza, uno dei fan numero uno del Daredevil di BMB.

Annunci

Informazioni su Churitza

Immersi nella cultura pop sin dal primo giorno di vita, Azione Culturale siamo noi.
Questa voce è stata pubblicata in Comics e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...